mongolfiere in cappadocia
Asia

Cappadocia: come e dove volare in mongolfiera

L’aria fresca che ti accarezza il viso, il suolo che piano piano si allontana ed il cielo che sembra sempre più vicino.

Volare sopra la Cappadocia con una mongolfiera è una di quelle esperienze che tutti dovrebbero provare almeno una volta nella vita. Il paesaggio che si aprirà davanti ai vostri occhi vi ripagherà del freddo sofferto e della sveglia prima dell’alba.

Dove prenotare il volo in mongolfiera?

Arrivati in Cappadocia, a Goreme, troverete moltissime agenzie turistiche che propongono questa esperienza. Non farà molta differenza a chi vi rivolgerete in quanto tutte fanno capo ad un’organizzazione statale, che coordina e dà il permesso ogni mattina al volo.

Il mio consiglio, però, è di prenotare con molto anticipo online, in quanto i posti sono limitati e si esauriscono settimane prima, soprattutto se viaggiate nei mesi più turistici dell’anno. Un altro modo è quello di contattare via email una delle tante agenzie che offrono questo servizio. Il prezzo, sia in loco, sia online, si aggira intorno ai 180€. Lo so, sembra caro, ma vi assicuro che non vi pentirete di averli spesi.

Altra cosa importante: il volo non è assicurato. Ogni mattino, l’ente statale si accerta che le condizioni meteo permettano la salita. Il cielo deve essere limpido e il vento inferiore ai 5 nodi. Per questo motivo, assicuratevi con l’agenzia di poter volare con la mongolfiera anche il giorno successivo nel caso di condizioni inadatte durante la data prescelta. Vi consiglio quindi di fermarvi almeno tre giorni nella regione: questo vi permetterà di avere più possibilità di vivere questa esperienza unica!

È adatto a bambini e a chi soffre di vertigini?

I bambini sotto i 6 anni non possono salire per ragioni di sicurezza, inoltre è necessario essere alti almeno 130cm. Sorprendentemente, quando si sale e si scende, non si sente affatto il classico “vuoto” allo stomaco, tipico, ad esempio, delle montagne russe. C’è da dire però che la mongolfiera si innalza fino ai 600mt di altezza, quindi, se si soffre di vertigini, vi suggerisco di ammirare lo spettacolo da uno dei tanti punti panoramici della valle.

Consigli utili

Anche se visiterete la Cappadocia d’estate – io ci sono stata ad agosto – ricordatevi di portare con voi una sciarpa ed una giacca a vento o un maglione per coprirvi. A certe altitudini le temperature si abbassano notevolmente!

Non prendete impegni per la mattinata. Nonostante il pick up sia alle 4 di mattina ed il volo duri circa un’ora, la preparazione, il tragitto e l’ok al volo potrebbero farvi tornare in albergo all’ora di pranzo!

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *